Ingredienti:

• 250 g di farina + un po’ di farina per il piano di lavoro
• 190 g di burro soffice
• 120 g di farina di mandorle
• 90 g di zucchero
• 50 g di zucchero a velo
• 2 bustine di zucchero vanigliato

Kipferl alla vaniglia

Per 60 pezzi / 2 teglie
Tempo di preparazione: 40 min. + tempo per raffreddamento

Preparazione:

1. Con un setaccio, mettere la farina in una ciotola, aggiungere burro, farina di mandorle e zucchero. Impastare velocemente con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo e facendo attenzione a impastare solo per il tempo necessario, per evitare che la pasta diventi difficile da lavorare. Formare quindi due rotoli della stessa grandezza, avvolgerli ognuno con della pellicola trasparente e metterli in frigorifero per 1 ora.

2. Preriscaldare il forno a 170 °C (calore sotto e sopra). Togliere i rotoli dal frigorifero e tagliarli in circa 30 pezzi di uguale peso. Prendere ogni pezzo di pasta tra le mani per formare un rotolo affusolato alle estremità, lungo circa 5 cm. Formare quindi dei cornetti e disporli su una teglia ricoperta con della carta da forno. Proseguire allo stesso modo con gli altri pezzi di pasta e disporli sulle due teglie leggermente distanti gli uni dagli altri.

3. Informare le teglie per 15 minuti disponendole sul secondo ripiano dal basso nel forno già caldo fino a quando i kipferl iniziano a dorarsi leggermente. Non devono diventare troppo scuri.

4. Sfornare i kipferl pronti e attendere 3 minuti. Mettere lo zucchero a velo e lo zucchero vanigliato in un piatto largo e mescolare. Sollevare con cura i kipferl dalla teglia e passare la parte superiore nella miscela di zucchero. Successivamente lasciar raffreddare su una griglia. Conservare i kipferl raffreddati in barattoli e contenitori a chiusura ermetica.