Ingredienti:

PER 8 PORZIONI

• 180 g di bulbi di barbabietola
• 1 cucchiaio di sale marino
• qualche rametto di timo
• 400 g di patate farinose
• 1 cipolla
• 2 cucchiai di burro
• 60 ml di latte caldo
• pepe
• noce moscata
• 150 g di parfait di fegato d'oca o di foie gras
• 1 cucchiaio d'olio
• 8 uova di quaglia
• 1 cespuglio di crescione

Labskaus "Deluxe"

Preparazione:

1. Lavare i bulbi di barbabietola, avvolgere ciascuno singolarmente con un po' di sale e timo in un foglio di alluminio e cuocere nel forno pre-riscaldato a 200 gradi (ventilato 180 gradi) per ca. 40 minuti. Togliere i bulbi dalle foglie, pelarli e sminuzzarli.

2. Pelare le patate, tagliarle a pezzi e cuocere in acqua salata 20 minuti. Scolare le patate e lasciarle svaporare bene. Sbucciare la cipolla e tritarla finemente. Stufare la cipolla tritata nel burro facendola ammorbidire. Sciacciare le patate e mischiarle con il misto di cipolla, latte e pezzi di barbabietola. Condire con sale, pepe e noce moscata. Incorporare il parfait di fegato d'oca in modo non uniforme.

3. Riscaldare l'olio in una padella e friggere le uova di quaglia a fuoco medio. Condire con sale e pepe (il guscio delle uova di quaglia è più difficile da togliere rispetto alle uova di gallina, quindi scalfire con attenzione il guscio con un coltello)

4. Distribuire il labskaus in piattini e servire con le uova di quaglia e crescione come decorazione.

A porzione ca. 175 kcal, 12 g grassi, 10 g carboidrati, 7 g proteine.

Preparazione ca. 20 min.

Cottura ca. 30 min.